Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Oltre due milioni di domande di disoccupazione nei primi 11 mesi (+8,3% rispetto al 2013)

La crisi continua a colpire i livelli occupazionali. Nei primi 11 mesi del 2014 l’Inps ha ricevuto oltre due milioni di domande di disoccupazione con un aumento dell’8,3% rispetto allo stesso periodo del 2013 (a sua volta anno record con il 33% di richieste in più sull’anno precedente). È quanto emerge dalle tabelle Inps sulle richieste di sussidi di disoccupazione, Aspi, miniAspi, mobilità e disoccupazione ordinaria secondo le quali a novembre si sarebbe già raggiunto l’intero 2013 (2.134.000 domande). Riuscirà il Jobs Act a far cambiare verso al mercato del lavoro? C’è da sperarlo. Ma il provvedimento appena varato dal Governo non è stato ancora del tutto completato dai decreti attuativi e dunque non si sa ancora quando, come e quanti effetti potrà produrre. Proprio oggi, fra l’altro, la Conferenza delle Regioni ha diffuso un documento in cui c’è scritto che le risorse stanziate per far fronte all’attuazione degli interventi complessivamente previsti nel Jobs Act “non risultano sufficienti”. L’inizio della “rivoluzione copernicana” annunciata dal Premier non è, dunque, dei migliori.